20 Settembre 2021
News

Ruta: “Domenica faremo la nostra parte. 2008? Lavoriamo divertendoci”

20-02-2019 13:03 - Settore Giovanile
Settimana importante per Massimiliano Ruta che con la sua Under 14 regionale ha battuto nello scorso turno di campionato l’Afro Napoli Mugnano Calcio 7-0 conquistando tre punti importanti per la classifica. La prossima settimana il gruppo giocherà lo scontro diretto per la terza posizione in classifica. I biancoverdi poi saranno impegnati dal 28 febbraio in un manifestazione internazionale che si terrà a Gallipoli. Mister Ruta si occupa anche dei piccoli 2008. Il tecnico ha rilasciato le seguenti dichiarazioni per la rubrica “Il Monteruscello si racconta” parlando delle prossime sfide delle sue squadre:

1) Per la sua Under 14 regionale sabato è arrivata una vittoria importante, che partita è stata?:“A differenza delle due partite precedenti dove abbiamo giocato con superiorità contro due squadre di spessore, questa volta siamo stati ripagati col giusto risultato”.

2) Domenica invece ci sarà lo scontro diretto contro l’Emanuele Troise per la terza posizione:“Domenica sarà una partita di livello contro un avversario forte, ma siamo pronti a fare la nostra parte”.

3) Il 28 febbraio poi inizierà una nuova avventura per il suo gruppo al Trofeo Caroli Hotels. Sfiderete Lazio, Torino e Fourwinds Japan, come affronterete questa manifestazione:“Siamo felici di partecipare ad una competizione come questa che ci vedrà impegnati contro avversari di grande spessore tecnico. Il nostro scopo è quello di mettere in luce i nostri ragazzi con qualità e organizzazione”.

4)In campionato il suo gruppo sta facendo bene, secondo lei ora su quale aspetto dovete lavorare maggiormente, quello tattico o mentale?: “Entrambi direi. Siamo cresciuti tanto e velocemente. Abbiamo raggiunto standard tecnici soddisfacenti ma ora dobbiamo alzare l'asticella per porci sempre nuovi obiettivi”.

5)Lei si occupa anche dei piccoli 2008, quali sono le maggiori differenze dal punto di vista degli allenamenti?: “Premesso che entrambi i gruppi fanno parte dello stesso mondo, cioè del mondo dei giovani. Quindi, è importante tenere in massima considerazione la formazione tecnico - tattica e comportamentale del singolo ragazzo/bambino e del gruppo. Fatta questa premessa, doverosa, gli allenamenti dei bambini sono strutturati secondo norme tecniche che mettono in risalto l'aspetto giocoso. Mentre con gli under 14 l'aspetto dei carichi cognitivi, emotivi e metabolici, è un fattore imprescindibile”.

6) Qual è il suo obiettivo per i 2008?:“I bambini sono carichi di energia. Per questo hanno voglia di capire, imparare e dimostrare. Loro sono straordinari insegnanti ed io ho come obiettivo quello di imparare tutto da loro”.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio