18 Giugno 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

La Daga: "La partita rappresenta un momento di verifica"

26-02-2019 19:12 - News Generiche
Questa settimana il protagonista della rubrica “Il Monteruscello si racconta” è mister Salvatore La Daga, allenatore dei piccoli 2009 e 2011. Lo scorso weekend i suoi gruppi come tutte le formazioni biancoverdi ad eccezione dell’Under 18, non sono scesi in campo a causa dell’allerta meteo. Mister La Daga ha parlato del lavoro svolto con i suoi bambini e dei prossimi impegni:

1) Mister lei allena sia i piccoli del 2011 che quelli del 2009, quali sono le differenze in termini di obiettivi e di allenamento?: “In termini di obiettivi, le differenze sono dettate soprattutto dalle fasi sensibili dell'apprendimento motorio. Ad ogni età corrispondono peculiari predisposizioni a sviluppare una determinata capacità piuttosto che un'altra ed è importante rispettare queste fasi per favorire la giusta crescita del bambino. Da un punto di vista metodologico,cerco sempre di privilegiare l'aspetto ludico in entrambe le categorie, andando a sviluppare le componenti tecniche, tattiche e motorie attraverso giochi e duelli, così da tener sempre alto l'interesse dei bambini”.

2)Prima di essere allenatori siete educatori, quanto è importante la vostra figura per i bambini?: “La nostra è una figura di grande importanza. Spesso siamo visti dai piccoli non solo come "allenatori" ma anche come figure a cui ispirarsi e da imitare. Per questo è fondamentale dare il buon esempio ed essere sempre positivi e coerenti così da non perdere credibilità ai loro occhi”.

3) Il calcio come sport ma soprattutto come palestra di vita: ”Vero. Il calcio, ma più in generalo lo sport, ha un grande valenza educativa. Attraverso la pratica sportiva è possibile imparare educazione, rispetto dei ruoli e delle regole, è possibile imparare cosa vuol dire "appartenere" ad un gruppo e che ci si trova in un contesto meritocratico dove più si da, più si riceve. Spesso però ci si dimenticata di tutto ciò”.

4) In questo weekend a causa delle condizioni climatiche non siete scesi in campo, quali saranno invece gli impegni del prossimo fine settimana?: “A causa della condizioni climatiche è slittato tutto di una settimana, quindi giocheremo contro il Calvizzano con entrambe le categorie”.

5) Cosa significa la partita del sabato per i 2009? E per i 2011?: “La partita, a mio avviso, va vista ed intesa come momento di verifica del lavoro settimanale e di confronto con altre realtà. Deve essere un momento dove i ragazzi devono essere liberi di scegliere e di sbagliare, senza la paura del richiamo del mister, dei genitori o dell'ansia del risultato affinchè possano esprimersi al meglio delle loro possibilità mostrando cosa hanno o non hanno appreso in allenamento”.

6) Vuole mandare un messaggio ai suoi piccoli biancoverdi?: “Certamente. Il messaggio che voglio mandare è quello di non arrendersi mai e di credere sempre in loro stessi”.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio