25 Febbraio 2024
visibility
News

Giovanissimi, 1-1 nella semifinale di ritorno: biancoverdi eliminati

18-05-2014 20:47 - Settore Giovanile
PUTEOLANA 1
MONTERUSCELLO 1
PUTEOLANA: Marfella D., Di Ponio, Diodato, Marfella S., Parisi, Marino, Broscritto (37´st Buonfino), Tortorella, Scotto Pagliara (26´st Palmieri), Grieco, Idigbogu Luki (14´st Iorio). A disp. Casolare, Conte, Castaldo, Gravina. All. Pedalino
MONTERUSCELLO: Candile, Giordano, Barretta (1´st Vetrano), Cavaliere, Chianese, Polverino, Sperati, Milvatti, D´Arco, Mele, Marotta (22´st Colandrea). A disp. Sgamato, Di Finizio, Vecchione, Granata, Pragliola. All. Massa
ARBITRO: Caputo di Benevento
RETI: 25´pt Tortorella, 22´st Mele (rigore)
NOTE: Spettatori 600 circa. Espulso D´Arco al 26´pt per gioco scorretto. Ammoniti: Diodato, Di Ponio, Milvatti, Mele, Colandrea. Angoli: 3-3. Recuperi: 2´pt - 4´st.
(Monte di Procida) Un eroico Monteruscello che ha giocato per un tempo e mezzo in dieci uomini non riesce nell´impresa di battere la Puteolana 1909 e deve dire addio alla finale del titolo regionale Giovanissimi. Ma i ragazzi guidati dal trainer Massimiliano Massa avrebbero senza dubbio meritato la qualificazione anche alla fine è pesato notevolmente il risultato della gara d´andata nel computo finale. E´ il Monteruscello a rendersi pericoloso al 5´ con una punizione di Milvatti che termina alta di poco. Poi, al 25´ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Tortorella che pesca il jolly dalla distanza. Quindi, arriva l´espulsione di D´Arco per gioco scorretto. Ma nonostante tutto la squadra di Massa cerca la rete del pareggio prima con Milvatti al 31´ e, poi, con Cavaliere dal limite. Nella ripresa i biancoverdi sono determinati e nonostante il pressing la dea bendata gli volta le spalle. Al 15´ ci prova ancora Milvatti ma la sua conclusione è alta. Al 22´ il pareggio per il fallo di Diodato su Sperati in area su cui il direttore di gara non ha esitazione a decretare il penalty. Dal dischetto va Mele che non sbaglia. Il goal da coraggio al Monteruscello che spinge sull´acceleratore ma i flegrei non riescono a trovare la rete che avrebbe garantito la qualificazione con Colandrea e Sperati.
"Essere eliminati senza aver perso mai una gara nel corso di tutta la stagione fa davvero male - dice Massimiliano Massa, trainer dei biancoverdi -. Alla squadra non ho nulla da dire perchè hanno gettato il cuore oltre l´ostacolo. Sono le regole del gioco del calcio che noi accettiamo".

Fonte: Ufficio Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie