21 Settembre 2020
News

Giovanissimi, 1-1 nella semifinale di ritorno: biancoverdi eliminati

18-05-2014 20:47 - Settore Giovanile
PUTEOLANA 1
MONTERUSCELLO 1
PUTEOLANA: Marfella D., Di Ponio, Diodato, Marfella S., Parisi, Marino, Broscritto (37´st Buonfino), Tortorella, Scotto Pagliara (26´st Palmieri), Grieco, Idigbogu Luki (14´st Iorio). A disp. Casolare, Conte, Castaldo, Gravina. All. Pedalino
MONTERUSCELLO: Candile, Giordano, Barretta (1´st Vetrano), Cavaliere, Chianese, Polverino, Sperati, Milvatti, D´Arco, Mele, Marotta (22´st Colandrea). A disp. Sgamato, Di Finizio, Vecchione, Granata, Pragliola. All. Massa
ARBITRO: Caputo di Benevento
RETI: 25´pt Tortorella, 22´st Mele (rigore)
NOTE: Spettatori 600 circa. Espulso D´Arco al 26´pt per gioco scorretto. Ammoniti: Diodato, Di Ponio, Milvatti, Mele, Colandrea. Angoli: 3-3. Recuperi: 2´pt - 4´st.
(Monte di Procida) Un eroico Monteruscello che ha giocato per un tempo e mezzo in dieci uomini non riesce nell´impresa di battere la Puteolana 1909 e deve dire addio alla finale del titolo regionale Giovanissimi. Ma i ragazzi guidati dal trainer Massimiliano Massa avrebbero senza dubbio meritato la qualificazione anche alla fine è pesato notevolmente il risultato della gara d´andata nel computo finale. E´ il Monteruscello a rendersi pericoloso al 5´ con una punizione di Milvatti che termina alta di poco. Poi, al 25´ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Tortorella che pesca il jolly dalla distanza. Quindi, arriva l´espulsione di D´Arco per gioco scorretto. Ma nonostante tutto la squadra di Massa cerca la rete del pareggio prima con Milvatti al 31´ e, poi, con Cavaliere dal limite. Nella ripresa i biancoverdi sono determinati e nonostante il pressing la dea bendata gli volta le spalle. Al 15´ ci prova ancora Milvatti ma la sua conclusione è alta. Al 22´ il pareggio per il fallo di Diodato su Sperati in area su cui il direttore di gara non ha esitazione a decretare il penalty. Dal dischetto va Mele che non sbaglia. Il goal da coraggio al Monteruscello che spinge sull´acceleratore ma i flegrei non riescono a trovare la rete che avrebbe garantito la qualificazione con Colandrea e Sperati.
"Essere eliminati senza aver perso mai una gara nel corso di tutta la stagione fa davvero male - dice Massimiliano Massa, trainer dei biancoverdi -. Alla squadra non ho nulla da dire perchè hanno gettato il cuore oltre l´ostacolo. Sono le regole del gioco del calcio che noi accettiamo".

Fonte: Ufficio Stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio