29 Luglio 2021
News

ALLIEVI, mister Gentile: "Gruppo compatto e ottima tecnica"

18-05-2012 20:54 - Settore Giovanile
Novanta minuti per entrare nella storia. La formazione Allievi del Monteruscello domani mattina ore 10,30 al "Barassi" di Secondigliano si gioca il titolo regionale di categoria contro il Materdei. Quella guidata da Rosario Gentile è la stessa che l´anno scorso vinse il titolo Giovanissimi e che perse la finale nazionale contro l´Accademia Internazionale Milano allenata da Cauet. "Il gruppo e il carattere dei miei ragazzi alla fine sono certo che avrà la meglio - confida il tecnico biancoverde Gentile -. Ho avuto la fortuna di allenare una squadra che ha grandi qualità tecniche. Inoltre, per otto undicesimi è composta da ragazzi classe ´96, mentre, dovrebbero essere dei ´95. Io sono molto fiducioso e ho grande fiducia in questo gruppo". Una formazione che durante il suo cammino ha dimostrato di essere una spanna al di sopra degli avversari. "Ho capito che potevamo arrivare in finale dopo il passaggio contro la Mariano Keller - continua Gentile -. Secondo me la partita di due settimane fa ai rigori per noi è già stata una finale. Lì i ragazzi mi hanno fatto capire di saper anche soffrire e di essere uniti e compatti. I singoli? Nella mia formazione non esistono singoli perché ognuno fa la sua parte a dovere anche quelli che partono dalla panchina". Nato a Napoli l´8 agosto del 1949 l´attuale trainer della formazione Allievi ha avuto una lunga carriera come allenatore. Ha iniziato con la Flegrea, poi, Scafatese, Bagnolese, Pianurese e due esperienze anche in Friuli. Nel 1980 diventa istruttore di calcio e comincia la sua carriera di tecnico. La prima esperienza con la formazione dell´Italsider. "Ricordo ancora oggi i primi giorni - confida Gentile -. Io posso dire realmente di essere stato il primo allenatore di Fabio Cannavaro e di Ciro Caruso". Poi, il passaggio alla S.S.C. Napoli e nel 1994 la prima esperienza con il Monteruscello intervallata da altre formazioni dove ha vinto il titolo regionale. Nel 1991 ha vinto il Seminatore d´Oro per la categoria Esordienti come miglior allenatore. Poi, il ritorno al Monteruscello dove attualmente è il responsabile dell´area tecnica di tutte le categorie del sodalizio di via Modigliani. "Mi sono tolto tante soddisfazioni nella mia carriera di allenatore come la vittoria con gli Esordienti del Napoli a Fusignano, il paese di Arrigo Sacchi, contro il Milan - dice Gentile -. In quella squadra c´era come attaccante Sasà Montaperto". Domani la sfida contro il Materdei. "E´ una partita secca contro una buonissima formazione - conclude l´allenatore flegreo -. Per centrare la vittoria dobbiamo rimanere concentrati e giocare in maniera tranquilla".

Fonte: Ufficio stampa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio